Geoparc Bletterbach, patrimonio mondiale dell’Unesco

Conosciuto anche con il nome di Rio delle foglie, il geoparc Bletterbach è un canyon naturale che separa i paesi di Aldino e Redagno. Ad ogni passo della discesa lungo la gola si intraprende un viaggio nel tempo. Il sito è patrimonio dell’UNESCO e ci offre la possibilità di guardare dentro la montagna, cosa succede, cosa si è sedimentato nel corso dei secoli all’interni delle stratificazioni. Gli appassionati di geologia ma anche gli amanti della natura ed i curiosi potranno assistere al dispiegarsi della storia sotto i loro occhi, ad ogni passo. Dalla quando è stato trovato il primo fossile (1891) ad oggi gli scienziati hanno potuto analizzare e scoprire molte specificità che caratterizzano l’intera area del Rio delle foglie. Sono stati rinvenuti molti fossili ed analizzati centinaia di tipi di piante fossilizzate ed è stato inoltre ritrovato l’osso di un sauro marino. Scendendo lungo la gola è inevitabile fermarsi ad osservare piante, molluschi e orme fossilizzate, oltre che restare incantati dai colori magici delle pietre. Se avete voglia di fare un giro più piccolo in compagnia dei vostri bambini, potete optare per il sentiero del bosco, una passeggiata nel verde con delle viste mozza fiato.

By | 2018-10-24T06:52:46+00:00 maggio 9th, 2017|Dintorni, Escursioni, Sport|